Associazione Musicale Amici dell'Organo di Genova

AmbitoMusica

L'Associazione Musicale 'AMICI DELL'ORGANO' è stata fondata a Genova nel 1981 con lo scopo di 'Promuovere, senza fine di lucro, la conoscenza e la divulgazione della musica organistica attraverso concerti, seminari di studio, incontri e qualunque attività idonea a tale scopo'.

Dal momento della fondazione sviluppa la sua attività attraverso la periodica realizzazione annuale di due stagioni concertistiche il cui fine, non secondario, è anche quello di valorizzare gli strumenti di interesse storico e artistico presenti nella nostra regione:
- Concerti a Genova che si svolgono nel periodo primaverile.
- Concerti d'Organo in Riviera che si svolgono nella prima metà di agosto in chiese e oratori della riviera di levante.

Tutti i concerti si svolgono sempre ad ingresso libero e gratuito.

È Presidentessa dell'Associazione, la prof.ssa Luisella Ginanni, moglie del M° Emilio Traverso, fondatore dell'Associazione.






 
 

Top1 Communication cura la comunicazione e l’ufficio stampa della manifestazione della XXXIII edizione che si svolgerà a Genova dal 27 Aprile al 26 Maggio.

Appuntamento atteso da tutti gli appassionati di musica sacra, torna per la XXXIII edizione il Festival Organistico Europeo, la più prestigiosa rassegna di genere organizzata in Liguria che si articolerà in sei concerti, in altrettante chiese, abbazie tra le più suggestive del capoluogo ligure e presso il Conservatorio di Musica N. Paganini, dal 27 aprile e fino al 26 maggio 2011.

Protagonisti degli appuntamenti, alcuni tra i più grandi nomi del mondo concertistico internazionale, come lo spagnolo Daniel Oyarzabal, l’olandese Liuwe Tamminga, lo svizzero Maurizio Croci e il tedesco Martin Sander al quali si affiancheranno - con l'intento di valorizzare gli artisti liguri - due organisti della nostra regione: Massimiliano Guido e Davide Merello.

Spazio dunque alla musica con una programmazione mirata ad esplorare l’intero spettro della letteratura organistica europea scegliendo, per ciascun appuntamento, il repertorio più idoneo alle sonorità e alle caratteristiche tecnico-foniche dei vari strumenti, permettendo così di far conoscere al pubblico la ricchezza espressiva dei vari stili e dei differenti generi musicali.

Nata per volontà del Professore Emilio Traverso (scomparso nel 2007), fondatore dell’Associazione Amici dell’Organo di Genova, il Festival Organistico Europeo ha la direzione artistica di sua moglie, la professoressa ed organista, Luisella Ginanni, attuale presidente. A loro il merito di aver riscoperto il patrimonio organario ligure che ad oggi costituisce una vera e propria ricchezza in termini di tradizioni artistiche locali. L'attività 2011 dell'Associazione Amici dell’Organo di Genova ha ottenuto, oltre ai patrocini degli Enti locali, per la prima volta il Patrocinio Del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che costituisce un riconoscimento della serietà del lavoro svolto e frutto di una silenziosa attività di divulgazione che perdura da trentatre anni con un sempre crescente coinvolgimento di pubblico.

Genova e le sue riviere, vantano organi che presentano caratteristiche stilistiche e sonore particolari e che li distinguono nettamente dalle realizzazioni di autori coevi operanti in altre regioni italiane. Partendo da una situazione di grave degrado, grazie all’opera di promozione e divulgazione dell’Associazione Amici dell’Organo, sono stati raggiunti negli anni traguardi impensabili anche grazie ad importanti azioni di restauro mirati a riscoprire strumenti e sonorità tipiche della scuola organaria del 1700. Molti di questi strumenti hanno risuonato per la prima volta proprio in queste ed altre rassegne organizzate dall’Associazione.

Un ringraziamento va al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria, alla Regione Liguria, alla Provincia di Genova e al Comune di Genova che, attraverso il Patrocinio, esprimono il loro apprezzamento per l'attività dell’Associazione Amici dell’Organo, al Direttore ed al personale del Conservatorio 'N.Paganini' ed a tutti i Parroci che gentilmente ospitano i concerti, ai soci e a tutti coloro che sostengono materialmente le attività dell’associazione.

Il calendario del 'Festival Organistico Europeo' - 33ma edizione

Mercoledí 27 aprile ore 21.00 - Conservatorio 'N.Paganini' - via Albaro 38 - Organista: DANIEL OYARZABAL (E);
Domenica 1 maggio ore 17.30 - Chiesa di San Torpete - piazza San Giorgio - (in collaborazione con i 'Concerti di S. Torpete') Concerto in memoria di Emilio Traverso, nel quarto anniversario della scomparsa - Organista: LIUWE TAMMINGA (NL);
Giovedí 5 maggio ore 21.00 - Chiesa di S. Anna - piazza Sant’Anna - Organista: MASSIMILIANO GUIDO (I);
Venerdí 13 maggio ore 21.00 - Chiesa di S. Filippo - via Lomellini - Organista: DAVIDE MERELLO (I);
Giovedí 19 maggio ore 21.00 - Abbazia di San Matteo - piazza San Matteo - Organista: MAURIZIO CROCI (CH);
Giovedí 26 maggio ore 21.00 - Basilica dell'Immacolata - via Assarotti - Organista: MARTIN SANDER (D) - In collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio per la realizzazione del Programma “Bravo!”.

 

La Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Alla scoperta dei suoni antichi” è la più importante manifestazione legata al mondo organario che si svolge in Liguria. Giunta alla XXX Edizione è organizzata da Luisella Ginanni Traverso, organista e Presidente dell’Associazione Musicale Amici dell’Organo di Genova, in collaborazione con l’Istituto Diocesano di Musica “G.B. Campodonico” di Chiavari e con il sostegno della Compagnia di San Paolo. Pensata come un viaggio turistico musicale itinerante alla scoperta degli organi più antichi della regione, prenderà il via da Santa Margherita Ligure (GE) nella Chiesa di Nozarego sabato 16 luglio e sarà un’anteprima della rassegna che si svilupperà ad agosto con appuntamenti quotidiani da giovedì 4 fino a venerdì 19 agosto. Quattordici concerti ad ingresso libero in Chiese e Cattedrali tra le più belle del territorio site nelle località turistico-balneari lungo le riviere delle province di Genova e Savona. Com’è ormai tradizione, anche quest’anno, a strumenti ben conosciuti ed irrinunciabili per le loro caratteristiche foniche e lo stato di conservazione, si affiancano, per la prima volta, gli organi del Duomo di Savona, Cogorno, Varigotti e dell’Oratorio di N.S. di Castello di Savona, recentemente restaurato.

Tra i protagonisti spiccano alcuni tra gli organisti più famosi del panorama nazionale ed internazionale: Stefano Innocenti (Italia), François Espinasse (Francia), Luca Scandali (Italia), Raùl Del Toro (Spagna), Marimo Toyoda (Giappone) e giovani emergenti come gli italiani Gabriele Marinoni e Matteo Venturini entrambi formatisi in Liguria.

Una programmazione musicale che abbina come di consueto importanti capolavori della letteratura musicale con opere poco conosciute e che sfruttano al meglio tutte le potenzialità e le diverse caratteristiche tecnico-foniche degli strumenti scelti per i concerti. Il pubblico avrà così la possibilità di scoprire la ricchezza espressiva dei vari stili e dei differenti generi musicali che spazieranno dal quattrocento agli inizi del novecento.

Trent’anni di concerti e di un’attività continuativa che l’Associazione Musicale Amici dell’Organo di Genova offre gratis al pubblico, ai Comuni e senza spese per le Chiese e le Parrocchie ospitanti, una rassegna possibile solo con il sostegno di sponsor privati. L’associazione in questo lungo periodo, ha rivestito un ruolo di primo piano nella diffusione della conoscenza della musica organisitica e nella valorizzazione del patrimonio organario di Genova della riviera ligure ottenendo il riconoscimento di importanti Enti Pubblici e privati.

La rassegna, organizzata dall’Associazione Musicale Amici dell’Organo di Genova in collaborazione con l’Istituto Diocesano di Musica “G.B. Campodonico” di Chiavari , è realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo; con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria, Regione Liguria, Provincia di Genova, Provincia di Savona, Comune di Chiavari, Comune di Cogorno, Comune di Finale Ligure, Comune di Rapallo, Città di Recco, Comune di Santa Margherita Ligure, Città di Savona, Comune di Sestri Levante, Comune di Zoagli. Si ringraziano inoltre per il fondamentale sostegno: il Capitolo della Cattedrale di N.S. dell’Orto di Chiavari, il Capitolo della Cattedrale di N.S. Assunta di Savona, Arciconfraternita di San Bernardo di Santa Margherita Ligure, Confraternita di N.S. del Suffragio di Santa Margherita Ligure, la Confraternita di N.S. di Castello di Savona, la Confraternita dei Disciplinati di Rapallo, i Parroci delle chiese sedi dei concerti.